Tutorial Portamatite a farfalla

Tutorial Portamatite a farfalla

Abbiamo molte penne o colori a disposizione, ma non sappiamo dove conservarle senza perderle?

Quante volte capita che i vostri bambini, lasciando matite, pennarelli, gomme sparsi per la cameretta con il rischio di inciamparvi o di farvi male? Noi abbiamo pensato ad una soluzione e ci siamo imbattute nel tutorial di Di tutto e di piu’ by Jenny, che ha realizzato un simpatico tutorial portamatite farfalla.


Materiale e Lista Spesa

1. Nastro adesivo decorato: https://amzn.to/2zrQ9i4
2. Matita: https://amzn.to/2WKAuCa
3. Forbici: https://amzn.to/35KXHrZ
4. Colla vinilica: https://amzn.to/3cjx0NL
5. Rotoli di carta igienica
6. Cartoncino colorato: https://amzn.to/2WfzS8F
7. Cartoncino ondulato: https://amzn.to/2xMw0m7
8. Righello: https://amzn.to/2SQQSQt


Tutorial: Portamatite a farfalla

1. Con il cartoncino colorato a nostra scelta, ritagliamo la stessa dimensione per poterlo incollarlo successivamente al rotolo di carta igienica;

2. Disegnare sul cartoncino la sagoma di due ali, dopodiché ritagliarle e disegnare a piacere all’interno delle ali colorarle con il pennarello prescelto le ali, tranne i designi aggiunti, poiché quelli vanno colorati con la tempera;

3. Disegnare due occhi sul foglio bianco, colorarli a piacere e ritagliare;

4. Disegnare la bocca con la lingua, colorare e ritagliare anche esse;

5. Dal cartoncino avanzato disegnare due strisce che saranno le antenne della farfalla e dipingiamole di nero;

6. Una volta che tutto quello che abbiamo dipinto è asciutto, prendiamo il rotolo e incolliamo gli occhi e la bocca;

7. Costruiamo la base dal cartone rimasto, e tracciamo una sagoma tonda, attaccatela nella parte inferiore e dipingetela dello stesso colore del rotolo;

8. Attacchiamo le ali nella parte anteriore del rotolo, con lo scotch;

9. Attacchiamo le antenne all’interno del rotolo, davanti alle ali.

Per ulteriori domande fare riferimento all’autore del sito, video o della foto.

Latest posts by Anna (see all)
Condividi il nostro articolo ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *